L’energia

il biogas è un composto gassoso formato principalmente da metano ed anidride carbonica che si forma naturalmente in natura e lo si può produrre artificialmente fermentando diversi tipi di prodotti organici in situazione anaerobica. Il biogas si può usare come carburanti per cogeneratori che forniscono energia elettrica e termica. Il più grande vantaggio di questo processo è che si possono utilizzare prodotti di scarto organici e reflui zootecnici che, una volta digeriti assumono una forma non aggressiva e facilmente assimilabile dalla terra.

Il  fotovoltaico, sfruttando le proprietà di alcuni semiconduttori , trasforma la luce del sole in energia elettrica. Esistono diverse tecnologie per estrarre energia elettrica dall’irradiazione solare ed in base ai diversi fattori esistenti è buona cosa studiare ogni caso a se ed utilizzare la soluzione opportuna. Ci sono, ad esempio , pannelli che rendono meglio al nord che al sud e viceversa e bisogna fare uno studio approfondito sui consumi  presenti per calcolare un piano di rientro economico sfruttando gli incentivi dedicati.

Il geotermico  ( più precisamente a bassa entalpia ) è la tecnologia che sfrutta la differenza di temperatura fra l’ambiente esterno e la temperatura nel terreno. la terra mantiene una temperatura costante che aumenta più scendiamo in profondità e per mezzo di pompe di calore si può rinfrescare le abitazioni d’estate e riscaldarle d’inverno a costi quasi annullati. Più è alta la differenza termica e più è alta la resa del’impianto. L’Italia è fortunata sotto questo punto di vista dato che, grazie alla sua conformazione geologica, permette la realizzazione di un impianto geotermico abitativo in quasi tutto il suo territorio. Innalza la classe energetica degli edifici e può godere di sgravi fiscali.

Il Solare termico é la tecnologia più semplice per sfruttare l’energia solare. Un pannello solare termico (o collettore solare) è composto da un radiatore in grado di assorbire il calore dei raggi solari e trasferirlo al serbatoio di acqua  permettendo di riscaldare l’acqua sanitaria per l’uso quotidiano senza utilizzare gas o elettricità. Il calore proveniente dal Sole viene catturato ed utilizzato per il riscaldamento o la produzione di acqua calda. Si otterrà così acqua calda tutto l’anno indipendentemente dalle intemperie ed, in caso dell’installazione di un accumulatore di calore, anche nelle ore notturne. Un impianto solare termico può ridurre dal 70 al 100% i consumi di una caldaia tradizionale. Innalza la classe energetica degli edifici e può godere degli sgravi fiscali.

Eolico. Una tecnologia molto semplice che sfrutta direttamente la forza del vento per trasformarla in energia elettrica. Ad esclusione dei grossi impianti eolici, gli impianti minieolici non hanno bisogno di zone particolarmente ventose dato che cominciano a produrre anche a bassi regimi ventosi ed hanno un bassissimo impatto estetico. GREENAPPs predilige micro e mini impianti: meglio contribuire tutti e produrre il necessario.

Cogenerazione. Una soluzione di risparmio per chi ha bisogno di calore ed energia elettrica è la cogenerazione ad alto rendimento. GREENAPPs, in collaborazione con aziende leader di mercato, progetta impianti per sfruttare energia che andrebbe normalmente dispersa (produzioni e trasformazioni industriali) o per produrre entrambe le energie per chi ne necessita (comunità, piscine coperte e non, alberghi e tantissime altre situazioni) direttamente da un unica trasformazione con altissime forme di risparmio ed incentivi.